Le incredibili virtù dell’Eucalipto

Eucalipto, un antico rimedio naturale per naso e gola e non solo

L’ Eucalipto è una pianta sempreverde della famiglia delle Myrtaceae originaria dell’Australia. E’ una pianta che può raggiungere notevoli dimensioni, arrivando a crescere fino a 90 metri di altezza. Oggigiorno essa viene coltivata anche in alcune zone del centro e sud Italia.

La parte utilizzata della pianta sono le foglie. Da queste si ricava l’olio essenziale, sfruttato in fitoterapia e nella produzione di integratori, ma anche nella cosmetica.

L’eucalipto vanta numerose proprietà tra queste: proprietà balsamiche, azione lenitiva ed emolliente sulla mucosa orofaringea e sostegno del tono della voce.
L’olio essenziale di eucalipto è, infatti, ricco di sostanze benefiche come eucaliptolo, polifenoli, tannini, flavonoidi, aldeidi. Queste sostanze conferiscono alla pianta un’azione balsamica e fluidificante e aiutano non solo a liberare il naso favorendo la respirazione ma anche a fluidificare ed espellere meglio il catarro. Questo olio viene usato in caso di tosse e raffreddore spesso consigliato per fare suffumigi, in caso di bruciore alla gola o abbassamento di voce.

L’eucalipto svolge inoltre una funzione antibatterica, antisettica e cicatrizzante. Si utilizza, infatti, per trattare alcune infezioni purulenti della pelle e ha un’azione lenitiva sulle ustioni. E’ indicato inoltre per detergere cute e capelli grassi, ma anche per la cura della casa e per disinfettare gli ambienti.

Infine l’olio essenziale può essere usato come repellente per gli insetti, essendo molto utile per tenere alla larga le zanzare.

 

 

Tiglio: un alleato contro lo stress

Tiglio un aiuto per combattere stress e insonnia

Il tiglio è un albero appartenente alla famiglia delle Malvacee originario dell’emisfero boreale. E’ una pianta che può assumere i 40 metri di altezza e può vivere fino a 250 anni.

Le parti dell’albero più sfruttate per la preparazione di tisane o rimedi naturali sono i fiori essiccati. Talvolta però si usano anche corteccia e gemme. Nelle foglie e nei fiori di tiglio sono presenti flavonoidi, oli essenziali, cumarine, tannini e zuccheri.

Il tiglio ha numerose proprietà benefiche, in particolare l’estratto di questo può aiutare in caso di stress e nervosismo e mal di testa dovuto a stati d’ansia. Questa pianta aiuta a combattere l’insonnia in quanto favorisce un’azione rilassante sul sistema circolatorio, provocando un abbassamento della pressione. Infatti il tiglio e le sue proprietà rilassanti sono spesso utilizzati nelle composizioni di integratori a base di melatonina.

Oltre ad essere ricco di antiossidanti, favorisce un buon funzionamento delle mucose dell’apparato respiratorio e del benessere di naso e gola. Le mucillagini e gli oli essenziali contenuti nella pianta, conferiscono proprietà mucolitica e antinfiammatoria aiutando a sedare la tosse e diminuire il catarro. Favorisce inoltre la sudorazione in caso di malattia infettiva o di stati febbrili acuti.

Tisana:

  • un cucchiaio di foglie e fiori di tiglio
  • una tazza d’acqua

Procedimento:

Versare la miscela di foglie e fiori in acqua bollente, dopo avere spento il fuoco. Coprire e lasciare in infusione per dieci minuti. Filtrare l’infuso e berlo in caso di ansia, tachicardia o nervosismo o prima di coricarsi. Rilassarsi bevendo questo infuso caldo può infatti favorire anche un naturale sonno e combattere l’insonnia.

 

Acido folico e folati: fondamento della salute

Acido folico e folati: vitamine del gruppo B  fondamentali per la salute

Acido folico e folati sono molecole fondamentali per la salute. Esse sono vitamine del gruppo B che intervengono nella sintesi cellulare delle proteine, dell’emoglobina e del DNA. Nello specifico i folati sono per natura presenti in alcuni alimenti come frutta, verdura e legumi. Invece con il termine acido folico ci si riferisce alla molecola presente in integratori e alcuni cibi fortificati quali farina, pane, pasta e cerali.

L’acido folico è fondamentale nella produzione di globuli rossi. Carenze di acido folico negli adulti si manifestano soprattutto con anemia, ovvero mancanza di ferro nell’emoglobina.

Inoltre l’assunzione di acido folico in gravidanza è considerata fondamentale per il corretto sviluppo e per la crescita del feto. Tra i benefici principali troviamo la prevenzione di difetti del tubo neurale che può avere effetti negativi su cervello, spina dorsale e sistema nervoso.

Inoltre l’acido folico apporta benefici al cuore e alla circolazione in quanto riduce i livelli di omocisteina nel sangue. Livelli alti di questa sostanza nel sangue sono correlati all’aumento di malattie cardio vascolari come ictus.

L’acido folico aiuta anche a combattere la depressione data la sua capacita di abbassare i livelli di omocisteina, aiutando il funzionamento del sistema nervoso.

I folati sono presenti in numerosissimi alimenti, in particolare quelli a foglia verde (dal nome folium) come spinaci, bietole, cavolo nero, ma non solo. I folati sono infatti anche presenti in piselli, fagioli, lenticchie, nei cereali integrali e in frutta come: fragole, avocado, arance, limoni e frutta secca.

Tarassaco per depurare e drenare

Il tarassaco, pianta dalle proprietà depurative e drenanti

Il tarassaco (Taraxacum officinale) è una pianta a fiore che appartiene alla famiglia delle Asteracee. Le proprietà drenanti delle radici fanno sì che questa pianta venga utilizzata per depurare e disintossicare l’organismo. Questa, infatti, stimola la funzionalità biliare, epatica e renale. Essa attiva quegli organi adibiti alla trasformazione delle tossine in elementi di scarto.

Le radici e le foglie del tarassaco sono quindi utili a sostenere il lavoro del fegato favorendo l’eliminazione di scorie come: zuccheri, acido urico e colesterolo. Questa pianta previene anche la formazione di calcoli biliari. Lo fa tramite i suoi componenti: steroli, vitamine, triterpenici e principi amari. Questi aiutano l’organismo nella digestione, oltre ad avere proprietà antinfiammatorie e disintossicanti.

Il tarassaco stimola le ghiandole dell’apparato gastroenterico e possiede doti digestive e leggermente lassative. E’ inoltre utile a rafforzare l’azione del nostro sistema immunitario. Infatti l’ossido nitrico, contenuto nella pianta, è utilizzato nei processi di regolazione e difesa del sistema immunitario stimolando l’attività fagocitaria delle cellule.

Infine questa pianta possiede proprietà diuretiche. Queste sono favorite dai flavonoidi che stimolano la diuresi e l’eliminazione dei liquidi e delle sostanze che non servono. Questa pianta viene infatti usata per combattere la ritenzione idrica e cellulite.

In sintesi le azioni benefiche del tarassaco possono essere riassunte in:

  • Depurativo e disintossicante
  • Aiuta nella funzione digestiva ed epatica
  • Favorisce la regolarità intestinale
  • Rafforza il sistema immunitario
  • Azione drenante

Il tarassaco può essere assunto sotto forma di tisana, tintura madre, estratto secco o liquido.

 

 

 

Ricetta: Keto-Frullato con Avocado

,

Una ricetta veloce per un gustoso Keto-Frullato con Avocado

Di seguito vi proponiamo un keto-frullato con avocado, semi di chia e cacao. Un ottimo spunto per intraprendere una dieta chetogenica in quanto contiene alimenti proteici e tanti grassi sani, pur essendo a basso contenuto di carboidrati.

Dieta Chetogenica

Avete probabilmente sentito parlare di dieta chetogenica. Si tratta di una dieta iperproteica che si basa sul concetto di chetosi. Riducendo al minimo l’assunzione dei carboidrati e aumentando quella di proteine e grassi si costringe il corpo ad attingere agli accumuli di grasso e utilizzarli a scopi energetici. Questa dieta consente infatti di perdere peso piuttosto in fretta e senza perdere massa muscolare. Tuttavia non è consigliato seguirla per periodi prolungati in quanto si attua un eccessivo lavoro da parte di fegato e reni per eliminare l’azoto.

Ingredienti:

  • 1 tazza di latte di cocco
  • mezzo avocado congelato
  • 1 cucchiaio di burro di frutta secca a scelta
  • 1 cucchiaio di semi di chia, imbevuto in 3 cucchiai di acqua per 10 minuti
  • 2 cucchiaini di cacao in polvere
  • per guarnire: pennini di cacao e cannella
  • aggiungere un po’ d’acqua (se necessario)

Procedimento:

Unisci tutti gli ingredienti in un frullatore e frulla finché  il composto non sarà omogeneo. Aggiungi la cannella e i pennini di cacao.

Benefici:

Il latte di cocco contiene un grasso sano chiamato acido laurico che viene facilmente assorbito e utilizzato dal corpo per produrre energia. E’ un ottimo alimento dietetico che aiuta a ridurre i livelli di colesterolo, oltre che migliorare la pressione sanguigna e prevenire attacchi di cuore e ictus. I semi di chia contengono acidi grassi essenziali, oltre a vitamine A, B, E e D e minerali tra cui ferro, magnesio, niacina e tiamina. Il cacao in polvere è anch’esso molto salutare e ricco di nutrienti che aiutano a migliorare la struttura muscolare e la funzione nervosa. L’aggiunta di avocado a questo frullato darà una deliziosa consistenza cremosa oltre che essere un’ottima fonte di grassi sani.

 

Garcinia cambogia: un rimedio naturale per dimagrire

,

Garcinia cambogia un frutto che aiuta a dimagrire

La garcinia cambogia, conosciuta anche come tamarindo del Malabar, è originaria dell’Indonesia. Diffusa in tutto il sud-est asiatico, la garcinia cambogia è una pianta sempreverde della famiglia delle Guttiferae. Essa produce dei frutti gialli o verdi, simili a piccole zucche, utilizzati anche per la preparazione di cibi e bevande depurative.

La scorza dei frutti, ricca di acido idrossicitrico (HCA), è la parte della pianta usata per produrre integratori per aiutare a perdere peso. E’ proprio questa sostanza che favorisce la perdita di peso. Infatti questa inibisce l’azione di un enzima del nostro corpo che ha la funzione di metabolizzare i grassi. La garcinia cambogia è quindi utilizzata come coadiuvante nei regimi alimentari finalizzati alla riduzione di peso in quanto: stimola il metabolismo, riduce l’adiposità e controlla il senso di fame.

Questo frutto inoltre aumenta la serotonina, l’ormone del buon umore, all’interno del cervello e, grazie all’azione che ha sui grassi, abbassa trigliceridi e colesterolo.

La garcinia ha anche effetti benefici sul sistema digerente. Vanta infatti anche di un leggero effetto lassativo, oltre che essere ricca di antiossidanti come: vitamina C e potassio che aiutano a combattere i radicali liberi nel sangue, responsabili dell’invecchiamento cellulare.

Ricapitolando la garcinia cambogia vanta i seguenti meriti:

  • stimola il metabolismo dei grassi, e limitare il loro accumulo
  • agevola il rispetto di una dieta ipocalorica, riducendo gli attacchi di fame
  • aumenta i livelli di serotonina
  • ha un leggero effetto lassativo
  • è ricca di antiossidanti e aiuta a contrastare l’invecchiamento

E’ bene ricordare che per dimagrire in modo efficace e duraturo è fondamentale affiancare l’assunzione di integratori ad una vita sana ed equilibrata (tramite alimentazione e esercizio fisico) .

 

 

Estratto per allergie

,

Un estratto per allergie ricco di antiossidanti e vitamina C

Per contrastare e prevenire i fastidiosi sintomi delle allergie, in particolare quelle stagionali, è possibile ricorrere ad alcuni rimedi naturali che aiutino a contenere il rilascio di istamina da parte del nostro corpo. L’istamina è una proteina che viene prodotta quando il nostro corpo entra in contatto con un allergene, quali ad esempio polvere, peli di animali domestici o polline. Si tratta di una reazione spontanea ed amplificata a particolari sostanze, che risultano invece innocue per la maggior parte della popolazione. Per fortuna la natura ci viene in aiuto con alimenti che naturalmente combattono i sintomi delle allergie tenendo a bada l’istamina. Vi proponiamo un estratto per allergie ricco di antiossidanti e vitamine che aiuterà ad alleviare questi sintomi semplicemente disintossicando l’organismo. Inoltre questa ricetta è una miscela perfetta per aiutare il sistema immunitario.

Ingredienti:

  • 1 limone
  • un pezzo di zenzero
  • 3 spicchi d’aglio
  • 1 cetriolo

Procedimento:

Unire tutti gli ingredienti nell’estrattore. Mescolare e consumare il succo immediatamente.

Proprietà:

Il limone è ricco di Vitamina C e, oltre ad avere un azione antistaminica, aiuta a contrastare i radicali liberi e nella sintesi del collagene. Aglio e zenzero sono considerati veri e propri antistaminici naturali. Essi aiutano ad attivare quegli enzimi che eliminano le tossine e sono noti per essere antinfiammatori naturali.

Il cetriolo contiene numerose sostanze antiossidanti quali Vitamina C e beta-carotene. Contiene inoltre flavonoidi antiossidanti come la quercetina, un altro antiossidante che impedisce il rilascio d’istamina.

 

Ti è piaciuta quest ricetta? Guarda anche questa.

Uva Ursina: un rimedio per la cistite

Uva ursina per combattere cistite e infiammazioni

Uva ursina

L’uva ursina è una pianta della famiglia delle Ericaceae. Si tratta di un arbusto dell’altezza di circa 30 cm a rami striscianti. Questo cresce principalmente nelle zone montuose, nei boschi e sulle rupi. I frutti di questa pianta sono bacche rotondeggianti, di piccola dimensione e dal sapore non molto gradevole. Questi contengono una polpa acida e farinosa e non commestibile. Le foglie sono sempreverdi, coriacee e dal colore verde scuro.

Proprietà curative

Le proprietà curative dell’uva ursina sono racchiuse nelle foglie di questo arbusto. Alcuni studi hanno, infatti, mostrato che l’arbutina, contenuta nella pianta, è in grado di svolgere un’azione antibatterica. In particolare questa pianta è utile nel combattere infezioni del tratto urogenitale agendo sia sull’infiammazione, che sull’infezione. Un’infiammazione comune della vescica è la cistite. Questa è causata da un’infezione batterica, il cui responsabile è l’escherichia coli.

Cistite: sintomi e rimedi

I sintomi della cistite sono alquanto fastidiosi e si manifestano sotto forma di: stimolo a urinare frequentemente ma con minzione difficile (urina eliminata goccia a goccia) e accompagnata da bruciore. Sensazione di mancato svuotamento della vescica e talvolta presenza di sangue nelle urine.

L’uva ursina è molto utile nel combattere la cistite, ma questa va in ogni modo affiancata ad uno stile di vita corretto. Fondamentale è bere almeno un litro di acqua al giorno per stimolare la diuresi e facilitare l’eliminazione dei batteri. Bisogna poi prestare attenzione all’alimentazione, eliminando alimenti irritanti quali caffe, alcool, formaggi stagionati, insaccati e spezie. E’ necessario poi eliminare o ridurre i carboidrati raffinati, zucchero e dolcificanti per non favorire l’insorgere dei batteri che causano la cistite e ridurre la risposta immunitaria.

Bacche di Acai: superfrutto dai tanti pregi

,

Benefici del superfrutto dell’Amazzonia: Bacche di Acai

Le bacche di Acai sono piccoli frutti dal colore blu, molto simili ai mirtilli, originari della foresta Amazzonica, in particolare quella Brasiliana. Le bacche di acai hanno sostenuto con nutrienti and calorie le popolazioni Brasiliane dell’Amazzonia, inclusa la tribù Caboclo, per centinaia di anni.

Alcuni studi hanno mostrato che queste popolazioni potevano cacciare e procurarsi cibo per ore senza sentire fame, stanchezza o debolezza. La ragione di questa prolungata energia è infatti attribuita alle bacche e ai fitonutrienti contenuti in queste.

Il nome scientifico della pianta che produce l’acai è Euterpe oleracea, della famiglia delle Arecaceae. E’ una pianta piuttosto grande, che può raggiungere i 30 metri di altezza. Da questa si raccolgono i frutti una volta maturi, che avranno raggiunto i 2 cm di diametro e saranno di colore viola.

Proprietà

Questa bacca è ricca di antiossidanti ed è capace di combattere i radicali liberi. Il potere antiossidante è dato dalle antocianine. Queste aiutano il circolo sanguigno e quindi sono indicate anche per la proteggere i capillari, oltre che il cuore e tutto l’apparato cardio circolatorio.

Le bacche di acai sono oggi vendute come aiuto per le diete dimagranti. Infatti riducono il senso di fame e migliorano la naturale regolarità intestinale. Aiutano inoltre anche l’eliminazione dei liquidi in eccesso e quindi il drenaggio, attraverso lo smaltimento delle tossine.

Una dieta ricca cibi antiossidanti è un metodo naturale per migliorare la concentrazione e la memoria. Lo stress ossidativo è una delle cause principali di numerosi problemi cognitivi. Tra questi perdita di memoria, demenza senile e disturbi mentali legati all’età. Sembra che le bacche di acai abbiano effetti protettivi sulle cellule cerebrali, fattore che potrebbe avere effetti sul miglioramento di funzioni cognitive e motorie.

Infine queste bacche miracolose agiscono come depurativi di fegato e reni. Esse impediscono l’accumulo di sostanze nocive e di scarto di rimanere intrappolate nel colon, causando stitichezza e altri problemi digestivi. Migliorando il generale metabolismo, le bacche di acai sono in grado di accelerare il tempo di transito dell’intestino, impedendo agli alimenti di fermentare e causare gonfiore, gas e costipazione.