Acqua Alcalina: cos’è e perché berla

,
acqua alcalina

Cos’è l’Acqua Alcalina?

L’acqua alcalina si distingue dall’acqua del rubinetto perché è meno acida, ha cioè ha un pH superiore a sette. Tutti i liquidi hanno una misura di acidità, che è determinata dalla concentrazione di ioni idrogeno nel liquido, misurata su una scala da 0 a 14. Sotto sette, i liquidi sono considerati acidi, si pensi al caffè, al succo d’arancia e all’aceto. Un liquido con pH 7 e neutro, mentre ambienti che hanno pH sopra sette, come il bicarbonato di sodio, sono un territorio alcalino.

Quali vantaggi comporta bere acqua alcalina?

Bere acqua alcalina aiuta a mantenere il livello di alcalinità naturale del nostro corpo e in particolare aiuta a neutralizzare alti livelli di acidità del sangue. Così facendo c’è un aumento dei livelli di ossigenazione del sangue e quindi dei tessuti e un conseguente aumento dei livelli di energia che comporta fra l’altro un miglior funzionamento metabolico.

Bere, acqua alcalina, con un pH attorno a 8,8 può aiutare a lenire una problematica come il reflusso acido. Ad un tale livello di pH infatti, si uccide la pepsina, un enzima coinvolto nella decomposizione delle proteine ​​alimentari e una delle cause principali del reflusso acido.

All’acqua alcalina sono infine associate proprietà antiossidanti, che combattono cioè il processo di ossidazione delle cellule, responsabile dell’invecchiamento precoce e di processi di malfunzionamento che conducono a patologie; bere acqua alcalina aiuta a purificare l’apparato gastro-intestinale, supporta il sistema immunitario, la salute delle ossa, dell’apparato muscolare oltre che sostenere la lubrificazione articolare.

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.