Spray repellente: saluta le zanzare

,

Uno spray repellente naturale ed efficace, per dire addio alle zanzare

Come raccontato nell’articolo di ieri, alcuni oli essenziali sono repellenti naturali di zanzare. Possono quindi essere facilmente utilizzati nella vita quotidiana, a discapito di agenti chimici, tossici a lungo andare. Per questo è possibile anche creare uno spray repellente tutto a base di sostanze naturali.

Combinazione di oli

Una combinazione di oli essenziali può funzionare meglio nell’azione repellente. Potrebbe dipendere dal fatto che le diverse sostanze naturali sono agenti volatili differenti, che quindi agiscono in maniera diversificata sui recettori delle zanzare. Inoltre le zanzare nono sono tutte uguali e potrebbe comunque esserci un grado di sensibilità diversa.

Ad esempio, olio di geranio e estratto di vaniglia offrono fino a 7 ore di protezione contro le zanzare tigre mentre olio essenziale di menta e di timo essenziali della menta e l’olio di timo sono meglio contro le zanzare comuni. Inoltre la miscelazione di un olio non volatile con l’olio essenziale aiuta a prolungarne gli effetti. L’olio di soia e l’olio di cocco sembrano essere una base non volatile perfetta per “fissare” le proprietà di oli essenziali repellenti.

Supporti

In esterno si possono utilizzare candele alla citronella o contenenti geraniolo. E’ facile anche produrre candele a partire da questi oli essenziali. In casa è possibile disporre diffusori che emanino nell’aria a rimo costante le sostanze che tengono lontane le zanzare, utilizzando appunto gli oli essenziali di cui abbiamo parlato ieri.

Per proteggere la nostra pelle all’aperto, è possibile creare uno spray repellente a base di di acqua, meglio di lavanda, o vodka, con erbe ed oli essenziali.

Spray repellente naturale

  • ¼ di acqua bollente
  • ¼ di vodka

Oli di:

  • Eucalipto di limone
  • Cedro
  • Catnip

Procedimento

Mescolare acqua e vodka e lasciare raffreddare. Aggiungere 5 gocce di ciascun olio e agitare prima dell’uso. Conservare in una bottiglietta con applicatore spray.

Godetevi l’estate senza pensare alle zanzare!

Repellenti naturali: l’aiuto degli oli

,

Alcuni oli essenziali hanno naturali proprietà repellenti.

Le zanzare sono innegabilmente un problema, soprattutto d’estate. Il fastidio delle punture o del ronzio può essere insopportabile, senza contare che, sempre più spesso le zanzare si fanno portatrici di malattie, spiacevoli. E quindi che fare? Utilizzare olii essenziali che sono repellenti naturali è la soluzione per proteggersi senza l’uso di sostanze tossiche.

I repellenti chimici

Quello che attrae le zanzare è essenzialmente il nostro odore. I repellenti in commercio sono per lo più a base di dietiltuolamide (DEET) una sostanza ritenuta innocua. In realtà questa sostanza può provocare reazioni allergiche e soprattutto è un composto chimico che è innocuo in superficie ma tossico se assorbito a livello cellulare. Accumulandosi nei tessuti può provocare danni a lungo termine.

Oli essenziali

Alcuni oli essenziali svolgono lo stesso effetto del DEET, bloccando l’attività olfattiva delle zanzare, se così possiamo chiamarla. Alcune sostanze presenti in questi oli li rendono efficaci repellenti per qualche ora, periodo che può essere esteso, utilizzando un composto con sostanze meno volatili (es. olio di soia).

  1. Olio di eucalipto di limone

Questo olio essenziale contiene per lo più citronella.

  1. Olio essenziale di timo

Estratto dall’erba erbacea thymus vulgaris, contiene diversi agenti repellenti

  1. Olio essenziale di geranio

L’olio estratto dalle foglie e dagli steli aromatici contiene limonene, geraniolo e citronella.

  1. Olio essenziale di lavanda

Ottenuto dalle fioriture di lavanda, questo olio essenziale odoroso dà immediato sollievo dalle punture di zanzara, ma è anche efficace nel prevenire questi insetti. Può essere usato a letto anche per bambini. Scopri anche lo spray alla lavanda per i tessili di casa.

  1. Olio essenziale di catnip

L’olio essenziale di catnip derivato da Nepeta cataria è risultato essere efficace contro le zanzare.

  1. Olio di Citronella

E’ comunemente usato nelle candele e nei pomate repellenti per insetti. È risultato particolarmente efficace contro le zanzare Aedes aegypti che trasmettono la febbre gialla, nonché i virus Dengue e Zika.

  1. Olio essenziale di legno di cedro

Distillato dal legno del cedro, questo olio viene utilizzato come insetticida. È stato trovato molto efficace contro le zanzare malariche.

  1. Olio essenziale di basilico

L’olio estratto dalle foglie può essere utilizzato in pomate e spray che fungano da repellenti naturali, per respingere l’azione di zanzare e simili.

Volete sapere come utilizzare questi oli? Domani vi racconteremo come combinarli e come fare uno spray per il corpo.

Tea tree oil: l’uso per ogni esigenza

,

Il tea tree oil è un alleato di salute e bellezza.

Il tea tree viene distillato dalle foglie dell’albero di tè australiano (Melalenca alternifolia). E’ una sostanza tossica se ingerita, ma se utilizzata a livello topico, dimostra incredibili qualità. Ha proprietà antisettiche, antibiotiche e antimicotiche, oltre che espettoranti e antivirali. E’ quindi utile per innumerevoli patologie e condizioni, vediamo oggi la prima parte degli utilizzi topici del tea tree oil.

Antisettico topico per trattare le ferite e le infezioni

I terpeni presenti nel tree tea gli danno importanti proprietà antisettiche. E’ quindi un rimedio naturale particolarmente utile per curare ferite, vesciche, ustioni e combattere infezioni.

Trattamento dell’acne

Il contenuto di terpeni antimicrobici lo rende anche popolare per combattere l’acne. Uccide i batteri che vivono all’interno dei follicoli piliferi e possono provocare infiammazioni e acne. L’olio contiene anche proprietà lenitive che contribuiscono a calmare il prurito o il bruciore. In commercio si trovano diversi gel a base di tea tree, tuttavia è possibile crearsi un trattamento casalingo naturale a base di tea tre e miele crudo. Combinare cinque gocce dell’olio e due cucchiaini di miele. Strofinare gentilmente la miscela sul viso, lasciarla per circa un minuto e poi sciacquare con acqua fresca.

Funghi

Il tea tree oil ha la capacità di uccidere i parassiti e le infezioni fungine, per questo viene utilizzato per curare infezioni delle unghie. Applicare l’olio diluito due volte al giorno nelle aree colpite. Se il problema è resistente, si consiglia di mescolare il tea tree con l’olio essenziale di origano, anch’esso un potente antifugineo.

Eliminare la tigna

La tigna è una micosi della pelle causata dall’esposizione al fungo tinea corporis. È altamente contagiosa e può essere diffusa attraverso il contatto con persone infette, animali o oggetti. Il tea tree si è dimostrato efficace in quasi il 70 % dei casi dopo quattro settimane di trattamento. Applicare 2-3 gocce di olio di puro diluito in un olio da corpo, due o tre volte al giorno per trattare la pelle che è stata infettata da tigna. Assicurarsi di pulire eventuali oggetti personali che potrebbero venire a contatto con il fungo, utilizzando un disinfettante, per prevenire un’ulteriore diffusione dell’infezione.

Deodorante per i piedi

È possibile mantenere i piedi profumati facendo una polvere deodorante con tea tree oil e olio di lavanda. Mescolare 50 gr di amido di mais, 50 gr di bicarbonato e 10 gocce per ognuno dei due olii. La polvere può essere usata sia sui piedi che nelle scarpe direttamente.

Cuoio capelluto e capelli

Il tea tree oil può essere applicato a livello topico sul cuoio capelluto per lenire prurito e forfora. La sua efficacia contro funghi e batteri aiuta a risolvere infiammazioni dovute a questi problemi oltreché aiutare in caso di eczema del cuoio capelluto e follicolite.

Domani vi racconteremo altri usi del tea tree oil. Vogliamo comunque sottolineare che nonostante il tea tree sia estremamente delicato, è opportuno la prima volta fare un test allergico sulla pelle. Non ingerire in nessun caso.

 

Aloe vera: una pianta, tante qualità

,

Abbiamo già parlato dell’opportunità di farsi un piccolo orticello in cucina con le erbe e spezie cui non si può rinunciare. Chiaramente non si esaurisce tutto lì, ma ci sono altre piante che magari in un bel vaso sul terrazzo, possono crescere con facilità e risultare un bell’aiuto in termini di salute di tutta la famiglia. Quali? L’ aloe vera per esempio.

Coltivare l’ aloe vera

L’aloe vera è una pianta piuttosto facile da coltivare. Richiede molta luce anche se bisogna fare attenzione perché un’eccessiva esposizione potrebbe portare le foglie a divenire marroni. Non richiede fertilizzante ma un terreno piuttosto asciutto. Bisogna quindi fare attenzione al drenaggio dell’acqua, le radici non devono per nessuna ragione rimanere a bagno. Se la pianta cresce lentamente le ragioni possono afferire a queste problematiche, troppa poca luce, terreno alcalino o poco spazio nel vaso perché le radici possano crescere.

Benefici per la salute

La sostanza gelatinosa presente nelle foglie di aloe, ha incredibili proprietà benefiche. Può essere aggiunto a bevande ho essere direttamente applicato sulla pelle. Per i più esperti, può essere aggiunto a lavorazioni casalinghe di prodotti per la persona.

Ma vediamo quali sono i benefici dell’applicazione topica:

  • Il suo effetto antinfiammatorio può essere utilizzato contro l’acne
  • Applicare l’aloe vera sulla pelle per trattare la dermatite, l’herpes, l’eczema, le allergie cutanee e la psoriasi.
  • Il gel di aloe ha un effetto calmante e lenitivo per le scottature. Dopo un’eccessiva esposizione al sole applicare l’aloe vera aiuta a calmare il rossore e il bruciore.
  • Il suo potere rigenerante può essere funzionale alla prevenzione o il trattamento di smagliature.
  • Può essere utilizzato come gel struccante per le donne e come dopobarba per gli uomini.
  • L’applicazione topica su cuoio capelluto e unghie aiuta una crescita trofica di capelli e unghie.

E i benefici di usare l’aloe come integratore alimentare:

  • Bere il succo di aiuta ad alleviare i sintomi di crampi mestruali, dolori e stanchezza.
  • E’ ricco di vitamine, minerali, aminoacidi e enzimi che lo rendono un alleato del sistema immunitario
  • Ha un effetto depurante sul sistema digestivo e quello circolatorio.

Cosa aspettate allora a piantare l’Aloe Vera?

Alga spirulina: la salute vien dall’acqua

,

L’ alga spirulina è di colore azzurro-verde ed è una pianta di acqua dolce. Insieme alla cugina chlorella, è annoverata fra i cosiddetti super-cibi. Cresce in tutto il mondo dal Messico all’Africa, alle Hawaii, ed è rinomata per il suo sapore intenso e per un profilo nutrizionale stratosferico. Esistono molteplici studi, si parla di più di un migliaio di articoli scientifici, che ne validano gli effetti benefici sulla salute. Ma quali sono?

Benefici di consumare alga spirulina

Disintossicazione da metalli pesanti (in particolare arsenico)

Uno studio con gruppo di controllo ha dimostrato che una combinazione di alga spirulina e zinco diminuiva l’intossicazione da arsenico del 47%.

Aiuta l’equilibrio microflorale

Alcuni studi condotti sugli animali hanno dimostrato che l’alga spirulina aiuta a ristabilire l’equilibrio della flora batterica a livello gastro-intestinale. E’ inoltre un potente agente antimicrobico con un’azione debellante su tutti i tipi di candidosi.

Aiuta a prevenire il cancro

L’alga spirulina è ricca di composti tetrapirugici strettamente correlati alla molecola di bilirubina, potente antiossidante e antiproliferante. Questo potrebbe essere connesso con alcune ipotesi derivanti da studi su animali o in vitro, che suuggeriscono che l’alga possa aumentare la produzione di anticorpi e altre cellule che migliorano

Riduce la pressione sanguigna

La ficocianina è un pigmento trovato nello spirulina che si è scoperto possedere effetti antiipertensivi.

Riduce il colesterolo

L’alga spirulina si è dimostrata ugualmente utile nella prevenzione dell’aterosclerosi e nel ridurre i livelli di colesterolo ematico elevati. Di conseguenza si potrebbe supporre che i rischi di un ictus o di un attacco cardiaco calino di conseguenza.

E’ un potente energizzante
Aiuta a perdere peso

Le diete ricche di proteine ​​e ricche di sostanze nutritive, come la spirulina, promuovono la perdita di peso e i depositi a basso contenuto di grassi attraverso una varietà di meccanismi.

Allevia i problemi sinusali

Alcuni studi hanno rilevato che in pazienti affetti da sinusite cronica, la spirulina è efficace a ridurre il prurito, la scarica nasale, la congestione nasale e gli starnuti.

Cosa aspettate a provarla? Vi consigliamo l’Alga spirulina in pastiglie del Dr. Giorgini.

Tè verde Matcha: elisir di lunga vita!

,

Il tè verde Matcha afferisce a una lunga tradizione della cultura giapponese. E’ un tè che si trova in polvere, ricavato dalle foglie giovani di Camellia sinensis coltivate in ombra, vaporizzate e lasciate decantare prima di essere macinate in una polvere molto sottile. La polvere di tè verde Matcha viene quindi conservata lontano dalla luce e dall’ossigeno per preservare il suo colore verde brillante e le proprietà antiossidanti. Questo elisir miracoloso è stato consumato da oltre un millennio in Estremo Oriente ed è oggi considerato un must per le sue proprietà.

Le proprietà per la salute del tè verde Matcha

1. Contiene antiossidanti

Gli antiossidanti sono i nutrienti capaci di combattere i radicali liberi, l’invecchiamento cellulare ed è contenuto in molta frutta e verdura fresca e nel cioccolato fondente. Una tazza di tè verde Matcha fornisce oltre 5 volte gli antiossidanti di qualsiasi altro cibo – Il più alto in classifica ORAC.

2. E’ ricco di Catechine

Il tè verde contiene un insieme specifico di composti organici noti come catechine. Tra gli antiossidanti, le catechine sono le più potenti. Una specifica catechina chiamata epigallocatechina gallato (EGCg) è stata riconosciuta come efficace contro il cancro e rappresenta il 60% delle catechine del tè verde Matcha.

3. Aiuta a rilassarsi

Per oltre un millennio, il tè verde di Matcha è stato utilizzato dai monaci buddisti zen per rilassarsi e meditare pur rimanendo attenti. Ora sappiamo che questo stato di coscienza più elevato è dovuto all’amminoacido L-Teanina contenuto nelle foglie utilizzate per formare il tè. La L-Theanina promuove la produzione di onde alfa nel cervello che inducono il rilassamento senza sonnolenza.

4. Aumenta la memoria e la concentrazione

Un altro effetto della L-Teanina è la produzione di dopamina e di serotonina. Queste due sostanze chimiche servono per migliorare l’umore, migliorare la memoria e promuovere una concentrazione migliore.

5. Aumenta i livelli di energia e la resistenza

I Samurai, bevevano il tè verde Matcha prima di entrare in battaglia a causa delle proprietà energizzanti del tè. Questa proprietà non dipende dalla presenza della caffeina ma sempre dalla L-Teanina che non induce, come detto, effetti collaterali.

6. Aiuta il metabolismo

Il tè verde Matcha ha anche dimostrato di stimolare il metabolismo e aiutare il corpo a bruciare il grasso circa quattro volte più velocemente della media.

7. Effetto detox

Durante le ultime tre settimane prima che le foglie di Camellia sinensis siano raccolte, vengono coperte per privarle di luce solare. Ciò provoca un enorme aumento della produzione di clorofill. I livelli elevati di clorofilla danno al tè il suo tipico colore verde ma anche le importanti proprietà disintossicanti. Il tè verde Matcha è capace di rimuovere naturalmente i metalli pesanti e le tossine chimiche dal corpo.

8. Fortifica il sistema immunitario

Le catechine nel tè verde di Matcha hanno dimostrato di avere proprietà antibiotiche che promuovono la salute generale. Inoltre, solo una ciotola di tè verde Matcha fornisce notevoli quantità di potassio, vitamine A & C, ferro, proteine ​​e calcio.

9. Riduce il colesterolo

Non è chiaro come, tuttavia studi su diverse popolazioni hanno dimostrato che le persone che bevono regolarmente il tè verde hanno livelli inferiori di colesterolo LDL (cattivo) e livelli superiori di colesterolo HDL (buono).

Dulcis in fundo… Il tè verde Matcha è buonissimo. Le note vegetali sono appaganti e il sapore è pieno grazie alla L-Teanina. Quindi sedetevi, rilassatevi e buon Matcha!

Olio di semi di cumino nero: se lo usava Cleopatra…

,

Ci sono tanti semplici rimedi naturali con una lunga storia d’uso largamente dimenticati nei tempi moderni. I rimedi che si trovano in natura hanno un posto importante nella promozione del benessere del nostro organismo, nonostante i progressi della medicina. O a maggior ragione, questi rimedi assumono ruoli chiave in quella che viene considerata oggi la medicina integrata, che attinge sia dalla medicina convenzionale, che da rimedi omeopatici e naturopatici. Uno di questi è l’olio di semi di cumino nero.

Che cos’è l’olio di semi di cumino nero

L’olio di semi di cumino nero viene dalla pianta Nigella Sativa, nativa dell’Asia. Viene chiamato ancheanche olio di coriandolo nero o semplicemente olio nero. Storicamente, sappiamo che almeno due illustri personaggi facessero uso di questa sostanza: Cleopatra usava l’olio di semi di cumino nero per i capelli e la pelle, mentre Ippocrate ne riferì la sua utilità per problemi digestivi.

Molti studi riportano numerosi benefici di quest’olio, dovuti ovviamente alle sostanze in esso contenuto: il nigellone cristallino e il timolochinone in primis, ma anche: acido miristico, acido palmitico, acido stearico, acido palmitoleico, acido oleico, acido linoleico, acido arachidonico, proteine ​​e vitamine B1, B2, B3, calcio, folato, ferro, rame, zinco e fosforo.

Usi e benefici di olio di semi nero

Gli studi hanno anche dimostrato che l’olio di semi nero può essere utile per:

  • Asma e allergie
  • Eczema e psoriasi
  • Digestione (gas e gonfiore, ma anche parassiti intestinali.
  • Candida e infezioni fungine nel sistema digestivo e a livello dermico
  • Pelle e capelli a livello topico

Studi recenti hanno anche dimostrato che l’olio di semi di cumino nero potrebbe impattare positivamente anche sul sistema immunitario, sul sistema cardio-circolatorio e su terapie anti tumorali.

  1. Sistema immunitario: La nigella sativa contiene anti-ossidanti, acidi benefici e vitamina b che supportano il sistema immunitario senza tuttavia incoraggiare le reazioni immunitarie derivanti da malattie autoimmuni.
  2. Sistema cardio-circolatorio: studi sul timochinone hanno trovato che ha effetti protettivi sul cuore, promuove livelli sani di colesterolo nel sangue e contribuisce a normalizzare la pressione sanguigna.
  3. Tumori: studi recenti non ancora verificati sullìuomo, hanno dimostrato che il timochinone potrebbe stimolare apoptosi, la morte delle cellule tumorali di diverso tipo, al seno, cerebrali, pancreas e della cavità orale. Inoltre l’utilizzo di olio di semi di cumino nero in caso radioterapia, potrebbe attenuarne gli effetti collaterali.

Avvertenze

Quando si compera l’olio di semi di cumino nero, bisogna fare attenzione alla qualità di cosa si sta comprando:

  • Biologico e puro
  • Pressato senza estrazione chimica
  • Senza aggiunta di additivi
  • In boccetta di vetro possibilmente scuro

Inoltre, come qualsiasi sostanza, ne consigliamo un uso moderato, un paio di cucchiaini al giorno, salvo l’utilizzo per applicazioni topiche.

Timo: l’erba aromatica per eccellenza, buona e curativa

, ,

Il timo è stato popolare per secoli, ed è stato usato comunemente per trattare vari disturbi, dall’influenza alle crisi epilettiche. Durante il medioevo, la gente lo mescolava con la lavanda in parti ugual, e li utilizzava per liberarsi dagli odori indesiderati nelle chiese. Il timo inoltre è stato utilizzato per curare le ferite e prevenirne le infezioni per secoli.

Proprietà nutrizionali

Il timo è ricco di vitamine e minerali, tra cui ferro, potassio e calcio, tutti estremamente utili per una corretta formazione di globuli rossi, per regolare la pressione sanguigna e la distribuzione degli antiossidanti nel corpo. È anche ricco di acido folico, vitamine del complesso B, vitamina A e C e contiene vari bioflavonoidi e il timolo, un fenolo con potenti proprietà antiossidanti.

Quest’erba aromatica ha inoltre proprietà preventive di formazioni cancerose, in quanto ricca di terpenoidi come acidi rosmarini e ursolici. Gli studi hanno dimostrato che l’assunzione regolare del timo aumenta la quantità di DHA (acido docosaesaenoico, un acido grasso omega-3) nei reni, nel cervello e nelle membrane cellulari.

Proprietà curative

Il suo uso regolare ridurrà il carico virale del corpo, quindi è eccellente nel caso di lupus, tinnito, sindrome da fatica cronica, sclerosi multipla, fibromialgia, vertigini, tiroidite di Hashimoto e artrite reumatoide.

Il Timo ha inoltre proprietà espettoranti e anti-spastiche peri i bronchi. È quindi eccellente nel trattamento e nella prevenzione di:

  • gengivite
  • laringite
  • asma
  • infezioni della gola
  • bronchite acuta e cronica
  • tosse e mal di gola
  • infiammazione della bocca

Infuso di Timo

Ma come usarlo per beneficiare delle sue proprietà? Il Timo si usa ovviamente come spezia ma per beneficiare appieno delle sue proprietà vi consigliamo di berne infuso la sera. Basta bollire dell’acqua e metterci in infusione qualche rametto. Filtrare e e bere con aggiunta di limone e miele se graditi.

Erbe e spezie: 7 piantine curative da crescere in casa

, ,

Oltre ad arricchire il sapore dei vostri pasti, erbe e spezie, forniscono numerosi benefici per la salute. Di seguito vi presentiamo quali sono le sette erbe e spezie benefiche, che potrete facilmente coltivare in casa godendo delle loro proprietà anti-ossidanti, anti-infiammatorie e non solo, e del risparmio che avrete dal non comperarle più al bisogno!

Zenzero

Proprietà: stimola la digestione e la salute cardiovascolare, anti-infiammatorio, previene raffreddore e influenza.

Lo zenzero è ideale da piantare al coperto perché non tollera il gelo, il sole diretto o il vento forte. Per crescere al chiuso, è necessario un posto riparato, luce solare filtrata, clima caldo, umidità e terra ricca. Il modo più semplice è piantare dei rizomi in primavera così che germoglino subito, a pochi cm di profondità in un misto di terriccio e compost. Tenerlo al riparo da correnti e mantenere l’umidità costante, Per la raccolta bisogna aspettare circa 10 mesi.

Melissa

Proprietà: antibatterico, previene raffreddori e febbri, anti-ansia, combatte insonnia e indigestione.

Melissa può crescere bene con solo 5 ore di luce solare diretta al giorno. Ha bisogno di un rifornimento costante di acqua, ma la terra deve essere ben drenata. Non rimuovere mai più di circa il 25% delle foglie della pianta contemporaneamente. Se sviluppa foglie marroni è un segnale di un’eccessiva esposizione al sole o a correnti d’aria.

Prezzemolo

Proprietà: antibatterico, stimola la digestione, anti-infiammatori, utile contro le infiammazioni alla vescica.

Il prezzemolo è una pianta ricca di vitamina A, C e ferro. Cresce in terreno ordinario con una notevole quantità di luce solare, circa 6-8 ore di sole al giorno. E’ una pianta che ama l’umidità quindi cresce bene anche in cucina.

Basilico

Proprietà: antibatterico, anti-stress, efficace contro raffreddori e infezioni, allevia i fastidi alla gola e aiuta a regolare la produzione di muco.

Se si dispone di abbastanza luce, il basilico è una delle erbe più facili da coltivare in casa. Il terreno dev’essere ricco di sostanze nutritive, va bagnato spesso ma fare attenzione che non ci siano ristagni d’acqua.

Erba cipollina

Proprietà: abbassa i livelli di colesterolo e la pressione sanguigna.

Non richiede particolari accortezze, va bagnata quando la superficie è asciutta e richiede uno spazio soleggiato ma al riparo da eccessive correnti d’aria.

Menta

Proprietà: detergente per il corpo, stimola la perdita di peso e la digestione, anti-cancro, antibatterico, e sbianca i denti.

E’ una pianta molto forte richiede luce e terreno drenante. Per promuoverne la crescita effettuare una potatura totale sopra la seconda linea di foglie, prima che fiorisca.

Coriandolo

Proprietà: detergente per il corpo, migliora la salute del cuore, regola lo zucchero nel sangue, proprietà antiossidanti, antibatteriche, antimicotiche.

Può vivere a temperature più fredde e non necessità di tanta acqua, di più ovviamente in estate. Assicurarsi che il terreno dreni correttamente.

Cosa aspettate, basta qualche vasetto e un po’ d’amore per crescere il vostro piccolo giardino di erbe e spezie di salute.