Ricetta: Keto-Frullato con Avocado

,

Una ricetta veloce per un gustoso Keto-Frullato con Avocado

Di seguito vi proponiamo un keto-frullato con avocado, semi di chia e cacao. Un ottimo spunto per intraprendere una dieta chetogenica in quanto contiene alimenti proteici e tanti grassi sani, pur essendo a basso contenuto di carboidrati.

Dieta Chetogenica

Avete probabilmente sentito parlare di dieta chetogenica. Si tratta di una dieta iperproteica che si basa sul concetto di chetosi. Riducendo al minimo l’assunzione dei carboidrati e aumentando quella di proteine e grassi si costringe il corpo ad attingere agli accumuli di grasso e utilizzarli a scopi energetici. Questa dieta consente infatti di perdere peso piuttosto in fretta e senza perdere massa muscolare. Tuttavia non è consigliato seguirla per periodi prolungati in quanto si attua un eccessivo lavoro da parte di fegato e reni per eliminare l’azoto.

Ingredienti:

  • 1 tazza di latte di cocco
  • mezzo avocado congelato
  • 1 cucchiaio di burro di frutta secca a scelta
  • 1 cucchiaio di semi di chia, imbevuto in 3 cucchiai di acqua per 10 minuti
  • 2 cucchiaini di cacao in polvere
  • per guarnire: pennini di cacao e cannella
  • aggiungere un po’ d’acqua (se necessario)

Procedimento:

Unisci tutti gli ingredienti in un frullatore e frulla finché  il composto non sarà omogeneo. Aggiungi la cannella e i pennini di cacao.

Benefici:

Il latte di cocco contiene un grasso sano chiamato acido laurico che viene facilmente assorbito e utilizzato dal corpo per produrre energia. E’ un ottimo alimento dietetico che aiuta a ridurre i livelli di colesterolo, oltre che migliorare la pressione sanguigna e prevenire attacchi di cuore e ictus. I semi di chia contengono acidi grassi essenziali, oltre a vitamine A, B, E e D e minerali tra cui ferro, magnesio, niacina e tiamina. Il cacao in polvere è anch’esso molto salutare e ricco di nutrienti che aiutano a migliorare la struttura muscolare e la funzione nervosa. L’aggiunta di avocado a questo frullato darà una deliziosa consistenza cremosa oltre che essere un’ottima fonte di grassi sani.

 

Estratto per allergie

,

Un estratto per allergie ricco di antiossidanti e vitamina C

Per contrastare e prevenire i fastidiosi sintomi delle allergie, in particolare quelle stagionali, è possibile ricorrere ad alcuni rimedi naturali che aiutino a contenere il rilascio di istamina da parte del nostro corpo. L’istamina è una proteina che viene prodotta quando il nostro corpo entra in contatto con un allergene, quali ad esempio polvere, peli di animali domestici o polline. Si tratta di una reazione spontanea ed amplificata a particolari sostanze, che risultano invece innocue per la maggior parte della popolazione. Per fortuna la natura ci viene in aiuto con alimenti che naturalmente combattono i sintomi delle allergie tenendo a bada l’istamina. Vi proponiamo un estratto per allergie ricco di antiossidanti e vitamine che aiuterà ad alleviare questi sintomi semplicemente disintossicando l’organismo. Inoltre questa ricetta è una miscela perfetta per aiutare il sistema immunitario.

Ingredienti:

  • 1 limone
  • un pezzo di zenzero
  • 3 spicchi d’aglio
  • 1 cetriolo

Procedimento:

Unire tutti gli ingredienti nell’estrattore. Mescolare e consumare il succo immediatamente.

Proprietà:

Il limone è ricco di Vitamina C e, oltre ad avere un azione antistaminica, aiuta a contrastare i radicali liberi e nella sintesi del collagene. Aglio e zenzero sono considerati veri e propri antistaminici naturali. Essi aiutano ad attivare quegli enzimi che eliminano le tossine e sono noti per essere antinfiammatori naturali.

Il cetriolo contiene numerose sostanze antiossidanti quali Vitamina C e beta-carotene. Contiene inoltre flavonoidi antiossidanti come la quercetina, un altro antiossidante che impedisce il rilascio d’istamina.

 

Ti è piaciuta quest ricetta? Guarda anche questa.

Ricetta alcalina per purificare il fegato

, ,

Una ricetta alcalina che aiuta a depurare il fegato

Il fegato è un organo fondamentale e necessario al processo di metabolizzazione di alimenti, ma anche all’eliminazione di tossine e farmaci. Depurare regolarmente il fegato è pertanto importante poiché in questo modo, si migliorano anche la digestione e il funzionamento dell’intestino. Esistono numerosi alimenti che sono particolarmente indicati per depurare quest’organo. Vi proponiamo qui una ricetta alcalina che contiene tra i più potenti ingredienti utili a depurare il fegato.

Ingredienti

  • 2 pompelmi grandi
  • 4 limoni
  • 300 ml di acqua alcalina (o filtrata)
  • uno spicchio di aglio fresco
  • un pezzetto di zenzero fresco
  • un pizzico di pepe di cayenna

Procedimento

Spremere il succo del pompelmo e del limone. Quindi grattugiate l’aglio e lo zenzero e aggiungeteli al succo. Aggiungere l’acqua e passare nell’estrattore per 30 secondi. Aggiungere più zenzero e aglio a piacimento.

Proprietà

Questo succo risulta molto povero di colesterolo e sodio. Oltre che a essere un’ottima fonte di Vitamina C esso contiene vitamine A, E, K, Tiamina, B6, Magnesio e Potassio. Inoltre l’aglio aiuta ad attivare quegli enzimi che aiutano a eliminare le tossine, oltre contenere minerali quali calcio, fosforo, potassio, e selenio.

Per migliorare le funzioni epatiche vi consigliamo di assumere l’integratore Biliaris del Dr Giorgini.

 

 

Un estratto con vitamina C contro le infiammazioni

,

Un gustoso estratto con vitamina C per combattere le infiammazioni

Come abbiamo visto la Vitamina C apporta svariati benefici sul corpo umano. Tra questi c’è’ indubbiamente quello antinfiammatorio.
L’infiammazione è una reazione naturale dell’organismo. È caratterizzata da arrossamento, gonfiore, dolore e difficoltà di movimento e può essere innescata da una lesione o da un’aggressione esterna a carico di un tessuto o di un organo. Le vitamine, poiché ricche di antiossidanti, sono di conseguenza in grado di combattere le infiammazioni. Di seguito trovate una ricetta semplice per un estratto con vitamina C che aiuterà il sistema immunitario a combattere malattie e infiammazioni.

Ingredienti

  • 3 arance
  • 4 carote
  • 2 limoni
  • zenzero (un pezzo piccolo)
  • curcuma (2 radici piccole)

Procedimento

Lavare bene la frutta e la verdura e processarla nell’estrattore. Bere il risultato entro pochi minuti.

Proprietà

Arance e limoni sono ricchissimi di vitamina C. Entrambe aumentano la resistenza del corpo umano a combattere vari agenti chimici, fisici e atmosferici, soprattutto d’inverno.
Zenzero e curcuma, sono ottimi antinfiammatori, antiossidanti e antitumorali. Lo zenzero è inoltre in grado di migliorare la digestione alleviando il senso di nausea e previene e cura raffreddore e mal di gola. La curcuma è un’ottima alleata per un buon funzionamento del fegato e dello stomaco oltre che aiutare a prevenire la comparsa di diabete di tipo 2.

Infine vi consigliamo un eccellente prodotto naturale per integrare questa preziosa vitamina:  Vitamina C pura del Dr Giorgini.

Centrifugato di Vitamina C: la miglior ricetta

, ,

La miglior ricetta per un centrifugato di Vitamina C!

Non c’è nulla di meglio di un salutare centrifugato di vitamina C per combattere l’invecchiamento e rinforzare le difese. Se vuoi saperne di più sulla vitamina C, clicca qui.

La vitamina C è una fonte incredibile di antiossidanti che aiuta a combattere i radicali liberi e diminuisce il processo ossidativo delle cellule, fattori fondamentali nella prevenzione di malattie e aiuto nel contrastare l’invecchiamento.

Le ricerche hanno dimostrato che la vitamina C rinforza il nostro sistema immunitario aiutandoci a gestire meglio lo stress riducendo la secrezione di cortisolo. Le persone più sensibili allo stress, quali fumatori, obesi e persone soggette a malattie croniche, hanno particolare carenza di vitamina C e pertanto necessitano una dose giornaliera più alta per ridurre i danni.

Sorprendentemente, gli agrumi, pur essendo ricchissimi di vitamina C, non sono i tra gli alimenti che ne presentano la maggiore quantità! La guava ad esempio che oltre ad essere molto ricca di vitamina A e di acido folico, è un frutto esotico ricchissimo di vitamina C (quattro volte quello delle arance). In cima alla lista ci sono anche peperoni, cime di rapa, spinaci, cavoletti di Bruxelles, cavoli, cavolfiori, fragole, melone e kiwi.
Vi proponiamo qui sotto una semplicissima ricetta per il centrifugato di vitamina C, per fare il pieno di questa vitamina.

Ingredienti

  • un peperone giallo
  • una manciata di cime di rapa
  • 1 bicchiere di fragole fresche
  • un guava fresco

Procedimento

Risciacquare bene gli alimenti prima dell’uso. Tagliare frutta e verdure a pezzetti e passarli nella centrifuga. Bere immediatamente per assicurarsi i migliori benefici nutrizionali!

Un eccellente prodotto naturale per integrare questa preziosa vitamina è  Vitamina C pura del Dr Giorgini.

Acido Urico: bye bye con il cetriolo

,

L’Estratto al cetriolo per combattere l’acido urico

Sempre con maggiore frequenza, chi si affida a un’alimentazione ricca di carne principalmente, può incorrere in iperuricemia. L’acido urico è una sostanza di scarto del metabolismo delle purine, sostanze sintetizzate dal nostro corpo ma presenti in abbondanza anche nella carne. Un eccesso di acido urico (iperuricemia), che non viene quindi completamente smaltito dai reni, può causare problemi anche molto seri come la gotta. Di conseguenza, si creano formazioni cristalline di acido urico principalmente nelle articolazioni, causando deformazione e forti dolori. Oltre a terapie farmacologiche, una buona dieta può aiutare. Tuttavia esiste un estratto per liberarsi dell’acido urico depositatosi in eccesso.

Ingredienti

  • 1 cetriolo
  • Un pezzetto di radice dello zenzero
  • ½ limone
  • 2 costole di sedano

Procedimento

Lavare bene la frutta e la verdura e processarla nell’estrattore. Bere il risultato entro pochi minuti. Assumere giornalmente per avere i risultati sperati.

Proprietà

Il succo di cetriolo è una scelta eccellente. E’ annoverato fra i cibi alcalini, può quindi abbassare il calore corporeo e aiuta a diminuire l’acido urico delle articolazioni. Inoltre è un alimento povero di purine e ricco di acqua. Bere molto è infatti un’altra strategia per aiutare i reni a eliminare l’acido urico. Zenzero e sedano sono noti per essere antinfiammatori naturali, incidendo quindi sullo stato generale delle zone di deposito.

Bloody mary analcolico: salute chic!

,

Ricetta per una centrifuga pomodori e sedano.

Chi guardandosi allo specchio non ha cercato di scrutare eventuali segni di invecchiamento? Prima o poi, il momento in cui ci si accorge che qualcosa c’è, arriva. Ma per fare che più dopo che prima basta assumere una porzione al giorno di… pomodori! E allora perché non berlo? Ecco il nostro bloody mary analcolico.

Ingredienti

  • 3 pomodori grandi
  • 6 costole di sedano
  • Un pezzetto di zenzero
  • Pepe nero qb

Procedimento

Sciacquare pomodori e sedano. Passare nella centrifuga con lo zenzero. Versare in un bicchiere, aggiungere ghiaccio se gradito, e spolverare con pepe.

Proprietà nutrizionali

I pomodori sono ricchi di licopene e antiossidanti. Il licopene è un carotenoide che conferisce al pomodoro il colore rosso profondo. Secondo alcuni studi il licopene potrebbe essere in grado di ridurre il rischio di vari tipi di cancro, incluso il cancro al seno. Gli antiossidanti invece, neutralizzano i radicali liberi che incidono su diverse patologie oltre che sul processo di invecchiamento. La radiazione UV ei radicali liberi promuovono le rughe precoci, le macchie solari e altri problemi. Gli antiossidanti sono una delle tue migliori forme di protezione contro gli agenti cancerogeni, i radicali liberi e le radiazioni UV. Bere il succo piuttosto che mangiare i pomodori, rende i nutrienti biodisponibili.

Una bevanda perfetta per Vivere l’Estate nella Medicina Tradizionale Cinese

Centrifuga al pompelmo per il fegato

,

La ricetta per una buonissima centrifuga al pompelmo e barbabietole: il fegato ringrazia!

Un centrifugato come spesso abbiamo detto, è un importante strumento di disintossicazione. In particolare ci sono nutrienti detox, che svolgono un’attività essenziale all’organismo. Nel caso della nostra centrifuga al pompelmo e barbabietola, l’azione purificatrice avviene sul fegato, grazie al ferro e alle vitamine A e C contenute negli ingredienti del centrifugato.

Ingredienti per il centrifuga al pompelmo

  • 1 pompelmo grande, sbucciato
  • 3 barbabietole medie
  • 2 carote
  • Una manciata di foglie di menta

Procedimento

Sbucciare il pompelmo e lavare le barbabietole e le carote. Non è necessario pelare le carote se di coltura biologica. Tagliare gli ingredienti di modo che possano passare nell’imboccatura della centrifuga.

Centrifugare. Decorare con qualche fogliolina di menta, anche l’occhio vuole la sua parte. Aggiungere il ghiaccio se gradito. Bere entro 15 minuti.

Consigli

Questo centrifugato è piuttosto fresco e scarsamente calorico. Può essere consumato come merenda o sostituire un pasto in una dieta ipocalorica, se accompagnato ad esempio da frutta secca. Può essere fatto anche nell’estrattore, tenendo in considerazione le differenze nutrizionali fra i due tipi di succhi che ne derivano.

Benefici

Questo centrifugato aiuta la salute epatica, promuove la circolazione sanguigna e aiuta a regolare la pressione del sangue.

Il pompelmo infatti stimola l’apparato digerente ed è utile in caso di difficoltà digestive. La ragione è data dal fatto che  il pompelmo è ricco di acido citrico che stimola la produzione degli enzimi digestivi, senza rendere lo stomaco acido. Inoltre ha un’Azione brucia grassi: 100 g di pompelmo (circa un mezzo pompelmo) contengono 41 calorie ed essendo ricco di fibre è nutriente e saziante. In aggiunta è un potente drenante:  aiuta il corpo a ridurre l’assorbimento di sale, zuccheri e grassi. Se non Bastasse è ricco di antiossidanti che favoriscono i processi di depurazione del fegato.

Anche la Barbabietola però ha importanti proprietà: una barbabietola rossa contiene sali minerali quali sodio, calcio, potassio, ferro, magnesio e fosforo. Per quanto riguarda le vitamine, sono presenti vitamina A, vitamina C e vitamine del gruppo B. La barbabietola inoltre contrasta le malattie del fegato,i tumori,soprattutto al colon,ed è utile per la prevenzione di disturbi cardiovascolari.

 

Un centrifugato contro la congestione nasale? Basta russare!

Russare è un problema grosso sia per chi lo fa che per chi dorme con te. Che fare quindi? Basta un centrifugato contro la congestione nasale, che se preso con costanza può aiutare a diminuire questo fastidioso problema. Ecco per voi la semplice ricetta.

Ingredienti

  • 4 carote grandi
  • 1 mela
  • ½ limone
  • Un pezzetto di zenzero

Procedimento

Lavare gli ingredienti e procedere alla centrifuga. Bere un paio d’ore prima di dormire per smettere di russare.

Il centrifugato vs il russare

Russare, o avere un partner che lo fa, può danneggiare il benessere sia fisico che mentale. Le cause vanno individuate nella congestione nasale. L’accumulo di muco, infezioni o perfino un colpo di freddo può condurre al fatidico rumore notturno.

Un centrifugato è un modo facile e immediato per assumere vitamine e altre sostanze nutrizionali che aiutano a mantenere il sistema immunitario sano ed efficiente. Un sistema immunitario funzionante scherma da virus e previene allergie che provocano congestione nasale. Bere centrifugati è il modo più semplice per assumere le famose cinque porzioni di frutta necessario per il buon funzionamento del nostro corpo.

Ci sono chiaramente cibi e bevande da evitare contemporaneamente. Prodotti lattiero-caseari, farina e derivati dello zucchero, cioccolato, alimenti fritti, alimenti trasformati / raffinati, così come fumo e alcol, vanno eliminati per smettere di russare.

Centrifugato d’estate: anguria, pesche e fragole

,

Non si può resistere al desiderio di frutti estivi come l’anguria e le pesche, freschi e dissetanti. Perfetti per una pausa dalla calura e dallo stress. E allora non rinunciate a una bevanda dissetante, provate il centrifugato d’estate.

Ingredienti

  • Mezzo lime
  • Pesca- 1 media
  • Fragole – 150 gr
  • Cocomero – 300 gr
  • Menta piperita

Procedimento:

Lavare bene la pesca, le fragole e il lime. Sbucciare l’anguria e tagliarla a pezzettoni. Processare nella centrifuga prima pesca e fragole. Aggiungere il lime e infine il cocomero.

Mescolare e servire in un bicchiere ampio accompagnato da qualche fogliolina di menta. Se la frutta non era fresca aggiungere ghiaccio.

Proprietà:

RIDURRE LA RITENZIONE IDRICA: L’azione diuretica dell’anguria aiuta ad eliminare i liquidi in eccesso dal corpo, riducendo la ritenzione idrica, soprattutto per le donne durante il loro ciclo mestruale  e in donne in gravidanza.

RIDUZIONE DEGLI ATTACCHI ASMATICI: I potenti antiossidanti dell’anguria riducono le sostanze tossiche nel corpo, responsabili degli attacchi d’asma.

Nutrienti:

% approssimativa rispetto a RDA di una dieta di circa 2000 calorie

  • Sodio 4 mg 0,27%
  • Potassio 644 mg 13,70%
  • Carboidrati 35.81 g 27,55%
  • Fibra alimentare 0,7 g 1,84%
  • Zuccheri 26,94 g
  • Proteine 3,06 g
  • Vitamina A 77 μg 8,56%
  • Vitamina C 77,4 mg 86,00%
  • Calcio 45 mg 4,50%
  • Ferro 1,32 mg 16,50%

Oltre a queste caratteristiche, ricordiamo che il consumo su base quotidiana di frutta e verdura aiuta a prevenire numerose patologie. Per questa ragione godetevi questo centrifugato d’estate!