Arriva il caldo e con esso la poca voglia di cucinare e la poca voglia di pietanze calde che peggiorino la situazione termica. Allora che si fa? Si ripiega su verdure fresche, insalate, qualche pomodoro che si fa sempre più saporito. Perché non provare allora un Tobbouleh con pomodori dolci, tutto il sapore dei pomodori delle nostre terre e un buon grado alcalino per garantirsi l’equilibrio fisiologico del nostro stomaco. In aggiunta, proprietà nutrizionali importanti, ferro dal prezzemolo, minerali come calcio e selenio dai semi di sesamo.

Ingredienti:

  • olio d’oliva qb
  • 80 gr di pomodori pendolini
  • 100 gr di prezzemolo
  • 30 gr di semi di sesamo crudi
  • succo di 2 limoni
  • 2 cucchiaini di sciroppo d’agave

Procedimento

Preparate la citronette sbattendo con l’aiuto di una forchetta, olio, succo di limone e scrippo d’agave.

Lavate i pendolini e tagliateli a cubetti. Lasciate che scolino il liquido in un colino ampio. Tritare grossolanamente il prezzemolo.

In una ciotola mettere i pomodorini tagliati, il prezzemolo e i semi di soia. Condire con la citronette e mescolare delicatamente.

Variazioni

Se preferite potete usare pomodori pachino. Potete accompagnare il tabbouleh con pomodori dolci, con tocchetti di pane integrale tostato e condito con olio d’oliva e pepe oppure con ceci cotti.

Fonte: “Sano Davvero. Dieta Alcalina, volersi bene con il cibo”, Corret, Edgson, EIFIS Editore.