Timo: l’erba aromatica per eccellenza, buona e curativa

, ,
timo

Il timo è stato popolare per secoli, ed è stato usato comunemente per trattare vari disturbi, dall’influenza alle crisi epilettiche. Durante il medioevo, la gente lo mescolava con la lavanda in parti ugual, e li utilizzava per liberarsi dagli odori indesiderati nelle chiese. Il timo inoltre è stato utilizzato per curare le ferite e prevenirne le infezioni per secoli.

Proprietà nutrizionali

Il timo è ricco di vitamine e minerali, tra cui ferro, potassio e calcio, tutti estremamente utili per una corretta formazione di globuli rossi, per regolare la pressione sanguigna e la distribuzione degli antiossidanti nel corpo. È anche ricco di acido folico, vitamine del complesso B, vitamina A e C e contiene vari bioflavonoidi e il timolo, un fenolo con potenti proprietà antiossidanti.

Quest’erba aromatica ha inoltre proprietà preventive di formazioni cancerose, in quanto ricca di terpenoidi come acidi rosmarini e ursolici. Gli studi hanno dimostrato che l’assunzione regolare del timo aumenta la quantità di DHA (acido docosaesaenoico, un acido grasso omega-3) nei reni, nel cervello e nelle membrane cellulari.

Proprietà curative

Il suo uso regolare ridurrà il carico virale del corpo, quindi è eccellente nel caso di lupus, tinnito, sindrome da fatica cronica, sclerosi multipla, fibromialgia, vertigini, tiroidite di Hashimoto e artrite reumatoide.

Il Timo ha inoltre proprietà espettoranti e anti-spastiche peri i bronchi. È quindi eccellente nel trattamento e nella prevenzione di:

  • gengivite
  • laringite
  • asma
  • infezioni della gola
  • bronchite acuta e cronica
  • tosse e mal di gola
  • infiammazione della bocca

Infuso di Timo

Ma come usarlo per beneficiare delle sue proprietà? Il Timo si usa ovviamente come spezia ma per beneficiare appieno delle sue proprietà vi consigliamo di berne infuso la sera. Basta bollire dell’acqua e metterci in infusione qualche rametto. Filtrare e e bere con aggiunta di limone e miele se graditi.

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.