Auto-massaggio per il dolore a collo e spalle

,
auto massaggio

A parte qualche eccezione, frutto dell’incomprensibile varietà umana, farsi fare un massaggio è considerato un vero lusso. Ma in quanto tale non sempre ce li si può permettere, vuoi economicamente o per ragioni di tempo e di organizzazione. E allora bisognerebbe pensare che anche a casa è possibile fare qualcosa, è possibile farsi un auto-massaggio per alleviare la tensione al collo e alle spalle. Come? Con tre semplici esercizi

auto-massaggio al collo

Auto-massaggio al collo.

Per questa tecnica servono un mattone da Yoga o un oggetto di lunghezza equivalente e una pallina da tennis.

Bisogna fronteggiare il muro, su cui appoggiare il mattone e contro la pallina, all’altezza della curvatura del collo a destra. Appoggiare questo punto alla pallina e portare dietro la gamba Sinistra Premere con decisione ma senza esagerare, eventualmente con piccoli spostamenti a destra e sinistra. Ripetere dall’altro lato.

Auto-massaggio alla schiena e alle spalle

massaggio spalle

Il dolore al collo è spesso associato a un problema posturale che quindi incide sempre sulla

schiena, anche se questa non fa male. Pertanto si consiglia di fare questo esercizio per il quale è sufficiente avere una pallina da tennis.

Appoggiare la schiena al muro e fare passare la pallina in una posizione intermedia fra spalla e spina dorsale. Massaggiare facendo un movimento circolare. Ripetere dall’altro lato della spina.

Stretching del collo e sella spina dorsale

La nostra vita sedentaria e l’uso di pc ha portato la postura media, ad incurvarsi e il collo ad irrigidirsi sempre prono in avanti. Per questo è necessario allungare questa parte per fare in modo che si rilassi.

Incrociare le dita delle mani dietro la schiena. Raddrizzare la colonna e portare il mento in altro. Allungare tutta la parte alta della colonna in questa posizione per circa 20/30 secondi.

La salute è esercizio ma anche posture e rilassatezza. Non dimentichiamoci di liberarci dalle tensioni che inevitabilmente si accumulano sulla nostra muscolatura.

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *