Centrifuga al pompelmo per il fegato

,
centrifuga al pompelmo

La ricetta per una buonissima centrifuga al pompelmo e barbabietole: il fegato ringrazia!

Un centrifugato come spesso abbiamo detto, è un importante strumento di disintossicazione. In particolare ci sono nutrienti detox, che svolgono un’attività essenziale all’organismo. Nel caso della nostra centrifuga al pompelmo e barbabietola, l’azione purificatrice avviene sul fegato, grazie al ferro e alle vitamine A e C contenute negli ingredienti del centrifugato.

Ingredienti per il centrifuga al pompelmo

  • 1 pompelmo grande, sbucciato
  • 3 barbabietole medie
  • 2 carote
  • Una manciata di foglie di menta

Procedimento

Sbucciare il pompelmo e lavare le barbabietole e le carote. Non è necessario pelare le carote se di coltura biologica. Tagliare gli ingredienti di modo che possano passare nell’imboccatura della centrifuga.

Centrifugare. Decorare con qualche fogliolina di menta, anche l’occhio vuole la sua parte. Aggiungere il ghiaccio se gradito. Bere entro 15 minuti.

Consigli

Questo centrifugato è piuttosto fresco e scarsamente calorico. Può essere consumato come merenda o sostituire un pasto in una dieta ipocalorica, se accompagnato ad esempio da frutta secca. Può essere fatto anche nell’estrattore, tenendo in considerazione le differenze nutrizionali fra i due tipi di succhi che ne derivano.

Benefici

Questo centrifugato aiuta la salute epatica, promuove la circolazione sanguigna e aiuta a regolare la pressione del sangue.

Il pompelmo infatti stimola l’apparato digerente ed è utile in caso di difficoltà digestive. La ragione è data dal fatto che  il pompelmo è ricco di acido citrico che stimola la produzione degli enzimi digestivi, senza rendere lo stomaco acido. Inoltre ha un’Azione brucia grassi: 100 g di pompelmo (circa un mezzo pompelmo) contengono 41 calorie ed essendo ricco di fibre è nutriente e saziante. In aggiunta è un potente drenante:  aiuta il corpo a ridurre l’assorbimento di sale, zuccheri e grassi. Se non Bastasse è ricco di antiossidanti che favoriscono i processi di depurazione del fegato.

Anche la Barbabietola però ha importanti proprietà: una barbabietola rossa contiene sali minerali quali sodio, calcio, potassio, ferro, magnesio e fosforo. Per quanto riguarda le vitamine, sono presenti vitamina A, vitamina C e vitamine del gruppo B. La barbabietola inoltre contrasta le malattie del fegato,i tumori,soprattutto al colon,ed è utile per la prevenzione di disturbi cardiovascolari.

 

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.