frutta e verdura di Ottobre

Ad Ottobre accogliamo i primi freddi e con essi diamo il benvenuto a nuovi tipi di frutta e verdura caratteristici di questo mese. La frutta e verdura di ottobre non è solo gustosa, ma è anche ricca di tanti benefici.

Quindi con il cambiare del paesaggio e dei colori, cambiamo anche la nostra alimentazione aggiungendo alimenti tipici di questo mese e di stagione, meglio ancora se bio e a km 0.

Ecco i principali benefici della frutta e verdura di Ottobre:

La zucca

frutta e verdura di Ottobre

Uno dei due protagonisti del mese è proprio la zucca, un ortaggio a basso contenuto calorico ma ricco di nutrienti.

Come la carota, la patata americana e tutti gli alimenti di colore arancione, è ricca di caroteni che stimolano la produzione di vitamina A.

Per questo motivo la zucca ha proprietà antiossidanti e antinfiammatorie.

Inoltre è ricca di minerali e vitamine come calcio, potassio, sodio, magnesio, fosforo e vitamina E.

La zucca è famosa anche per le sue proprietà diuretiche e calmanti, la polpa infatti, può essere utilizzata sulla pelle per lenire eventuali infiammazioni.

I semi della zucca, che possono essere cotti in forno e mangiati, sono ricchi di proteine e contengono cucurbitina, una sostanza che protegge la prostata e contrasta le patologie all’apparato urinario femminile e maschile.

Scopri le varie tipologie di zucca, clicca qui

I cardi

frutta e verdura di Ottobre

Con i primi freddi si presenta il cardo, un ortaggio dal gusto amarognolo ma molto apprezzato per le sue proprietà.

Vanta proprietà depurative e detossinanti grazie all’azione che ha sul fegato.

La presenza delle tante fibre assicura un effetto lassativo, migliorando la digestione e controllando il colesterolo.

I cardi svolgono una vera e propria azione protettiva nei confronti del fegato, assicurandosi di preservarne funzionalità e benessere.

Depurando l’organismo hanno un effetto benefico anche sulla pelle che risulta più luminosa e sana.

Svolge inoltre un’azione antiossidante, antibatterica e antinfiammatoria.

Il cavolfiore

cavolfiore

Un altro ortaggio tipico dell’autunno è il cavolfiore. Grazie alle sue caratteristiche nutritive è consigliato consumarlo spesso durante tutto l’inverno. Ha un basso contenuto calorico ma un alto potere saziante.

E’ ricco di minerali e vitamine, in particolare di vitamina C, ed è anche un alimento antiossidante e antinfiammatorio.

Il suo basso indice glicemico lo rende perfetto in caso di diabete  ed è anche utilizzato come rimedio naturale contro il raffreddore.

La frutta e verdura di ottobre è proprio ricca di proprietà, vediamo ora la frutta tipica di questo mese.

Le castagne

frutta e verdura di Ottobre

Seconde protagoniste del mese di ottobre, amate da tutti sono proprio loro: le castagne.

Sono frutti con un alto contenuto di fibre, minerali e acido folico ed hanno un elevato potere saziante.

Inoltre le castagne riducono il colesterolo e riequilibrano la flora batterica.

Contengono tantissime vitamine come la vitamina A, B1, B2, B3, B5, B6, B9, B12, C e D.

Sono ricche di potassio, fosforo, sodio, magnesio, calcio e cloro.

Sono ottime alleate di intestino, sistema nervoso, muscoli, ossa e circolazione sanguigna.

Domenica 11-10-2020 e Domenica 18-10-2020 ad Alfero potrai gustare le castagne alla Sagra della castagna, clicca qui per scoprire di più.

I mandarini

frutta e verdura di Ottobre

Tra tutti gli agrumi, il mandarino è quello più ricco di zuccheri e il più dolce, per questo motivo è il più calorico della sua categoria.

Ma non mancano gli innumerevoli benefici: la buccia per esempio è ricca di limonene, un antiossidante. Dalla buccia è possibile ricavare l’olio essenziale molto utilizzato contro la cellulite.

Come frutto è estremamente ricco di vitamina C, ma contiene anche vitamina B, A, P, acido folico e tantissimi minerali.

Favorisce il sonno e il rilassamento grazie alla presenza di bromo.

E’ un alleato naturale contro le malattie da raffredamento, protegge capillari e ossa e aiuta il regolare funzionamento dell’intestino.

La melagrana

melagrana

Ultima ma non ultima abbiamo la melagrana, un frutto ricco di vitamina C considerato un superfood e un alimento-farmaco.

E’ un alleato di intestino, cuore, sangue, cartilagini e problemi legati alla menopausa.

Famoso soprattutto per le sue qualità antiossidanti che combattono i radicali liberi.

Importante anche la sua abbondanza di acido punico, particolarmente efficace come inibitore del cancro al seno.

Tra le tante proprietà abbiamo anche: antiossidante, antitumorale, anticoagulante, antidiarroico, astringente, gastroprotettivo, idratante, antimicrobico, antimicotico, antibatterico, vermifugo e vaso protettore.

Insomma, la frutta e verdura di ottobre è un vero e proprio toccasana per la nostra salute e il nostro benessere!

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.