Prendere un antibiotico non è l’unico modo per liberarsi di infezioni delle vie urinarie. Alcuni rimedi non richiedono una prescrizione e attengono alla trasformazione del nostro corpo in un tempio di benessere, in grado naturalmente di liberarsi di ciò che gli è dannoso.

Di seguito vi proponiamo alcuni accorgimenti casalinghi per alleviare i sintomi di infezioni del tratto urinario e prevenirle in primo luogo.

Bere tanto

acquaUna banalità, ma una delle prime cose da fare quando si ha un’infezione del tratto urinario è bere molta acqua, perché l’acqua può aiutare a scacciare i batteri che causano l’infezione. Il quanto dipende da individuo a individuo, fino a 2,5 lt per giorno, a seconda del peso.*

Assumere tanta vitamina C

Fare uso massivo di alimenti ad alto contenuto di vitamina C è importante, perché grandi quantità di vitamina C rendono l’urina più acida e questo inibisce la crescita dei batteri nel tratto urinario. Se l’infezione è acuta può essere utile assumere direttamente integratori.vitamina c

Calore

Le infezioni delle vie urinarie possono causare bruciore e dolore intorno all’area pubica. Un sollievo momentaneo è procurato dall’applicazione di un panno riscaldato o di una borsa dell’acqua calda, appoggiate sull’area interessata. Si consigliano comunque temperature basse, di non applicarlo direttamente sulla pelle e limitare l’uso a 15 minuti per volta.

Alimentazione

Lo diciamo da sempre, un’alimentazione sana è la chiave per un corpo sano e per ristabilire un ‘equilibrio salutare. Per questa ragione in caso di infezioni delle vie urinarie è importante abbandonare caffeina, alcol, alimenti piccanti, nicotina, bevande gassate e dolcificanti artificiali. Focus su alimenti sani, come i carboidrati ad alta fibra.

Urinare spesso

Ogni volta che si svuota la vescica – anche se è solo una piccola quantità – la si libera da alcuni dei batteri che causano l’infezione. Per questa ragione è importante non trattenere la minzione.

Utilizzare rimedi erboristicipioppavis

Chi ha un’infezione delle vie urinarie potrebbe trovare qualche sollievo nell’utilizzo di piante e erbe facilmente reperibili in erboristeria, come per esempio l’uva ursi (foglia d’orso), che viene utilizzata come trattamento per infezioni delle vie urinarie inferiori. E’ comunque necessario avvalersi del parere di un esperto per la somministrazione perché alcune erbe potrebbero avere effetti collaterali. Noi vi proponiamo Pioppavis del Dr. Giorgini, un integratore naturale.

Cambiare le abitudini

Lo stile di vita è importante per risolvere un’infezione e per prevenirne altre. In particolare chi soffre fi questo tipo di patologie, dovrebbe:

  • Smettere di fumareno fumo
  • Indossare biancheria intima di cotone bianco e un abbigliamento che non comprima eccessivamente la zona pubica
  • Utilizzare detergenti privi di sostanze chimiche aggressive e senza fragranze
  • Fare attenzione nel momento della minzione a effettuare la pulizia da davanti verso dietro, per evitare la contaminazione con batteri provenienti dal tratto rettale.

Le infezioni delle vie urinarie sono una patologia e vanno seguite le indicazioni del medico. Sconsigliamo qualsiasi rimedio casalingo che non sia stato avvallato dal medico di riferimento.

* Per avere una stima di quanta acqua andrebbe bevuta basta trasformare il proprio peso in libbre dividere per due e quelle sono le once di acqua da bere che possono essere convertite in lt. Ovvero:

(Peso in kg * 2.2046)/2 = Once di H2O/0.033814 = ml da bere al giorno