Aglio nero: black is the new white! 2pt

,
aglio nero

Proprietà, usi e ricette per l’onice dell’alimentazione!

Nella prima parte dell’articolo, vi abbiamo raccontato le proprietà dell’aglio nero. Oggi vi raccontiamo come farlo e cosa farne.

Come fare l’aglio nero

Per produrre l’aglio nero oltre che una buona materia grezza, si deve avere una risottiera e tanta pazienza. Esistono pentole ad hoc, ma sono piuttosto costose. Il processo di fermentazione dell’aglio, nella risottiera, è piuttosto lungo e per chi non riesce ad aspettare è possibile acquistare on-line direttamente l’aglio nero. In caso contrario ecco le indicazioni per la produzione homemade.

Anzitutto comperare l’aglio giusto. Aglio fresco ovviamente di buona qualità, senza parti marce o comunque in fase di decomposizione. In secondo luogo, prevedere una zona all’aperto dove fare fermentare l’aglio. L’odore è molto pungente e in casa potrebbe dare fastidio.

L’aglio va posizionato in verticale su un tovagliolo di carta nella parte interna della risottiera. Va selezionata l’opzione “Keep Warm” o “Mantieni caldo” e va lì lasciato per almeno 14 giorni. Si può lasciare fino a 40 giorni se si desidera un sapore più intenso. Quando l’aglio è pronto va lasciato essiccare in un’area secca a temperatura ambiente. Il processo dura altri 10-14 giorni. A questo punto l’aglio può essere conservato in frigo in un contenitore ermetico.

Come utilizzare l’aglio nero

L’aglio nero può essere utilizzato come l’aglio normale, soffritto in olio d’oliva, spalmato su crostini, o utilizzato come condimento per cotture al forno.

Può essere utilizzato insieme alla cipolla, come soffritto per la cottura del cavolo. Una passata di olio al tartufo e di aceto balsamico e il cavolo è servito.

Una delizia è la confettura di aglio nero, fatta lasciando cuocere a lungo l’aglio nell’olio e poi passandolo come fosse una purea.

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *