Articoli

Le proprietà della zeolite: asso-rbi tutto!

Abbiamo già parlato delle proprietà benefiche della zeolite rispetto l’assunzione in polvere. Bisogna però ricordare, ed apprezzare, che la zeolite è anzitutto una roccia. Una roccia con diverse proprietà interessanti: pulisce, assorbe e deodora. Quindi perfette in casa! Scopriamo allora insieme le proprietà della zeolite per la casa!

Le proprietà della zeolite

La zeolite è un minerale allumino-silicato, micro-poroso, presente già in diversi prodotti per la casa (detersivi, lettiere per il gatto). La zeolite ha dei pori, che in natura variano di dimensioni, che permettono il passaggio di alcune sostanze mentre ne trattengono altre. Un setaccio in pratica. Viene sintetizzata anche industrialmente per la purificazione dell’acqua e di rifiuti radioattivi, ma quella naturale può essere utilizzata in casa. A costo di farvi prendere in giro da qualche amico che vi chiederà se siete diventati improvvisamente geologi, qualche roccia di zeolite aiuta. Come?

Cattivi odori animali

Amiamo i nostri animali e siamo intimamente convinti che non puzzino… Loro forse no ma la lettiera, per esempio, sì. Fra le proprietà della zeolite c’è quella di assorbire gli odori. Piazzare un piatto con delle rocce di zeolite nei pressi della stessa, aiuterà ad assorbire i cattivi odori in maniera naturale, senza bombardare l’ambiente di profumi che potrebbero essere fra l’altro, tossici per il gatto stesso.

Il bidone dell’immondizia

La spazzatura, soprattutto l’organico in estate, può emanare odori sgraditi. Mettere un paio di rocce di zeolite nel secchio prima di mettere il sacchetto, aiuterà con gli odori e con l’umidità che gli scarti organici producono.

Fumo

Il consiglio è quello di non fumare e ovviamente non farlo in casa. Ma se capita o se l’odore ha già impregnato i tessili per mano d’altri, posizionate una ciotola o un sacchetto di zeolite nella stanza. L’odore verrà lentamente (ri)assorbito.

Odori e umidità

Come già abbiamo detto, la zeolite ha capacità assorbenti. Non solo di odori ma anche di umidità. Stanza con persistente odore di muffa, scatole con vecchi libri lasciate in garage. Le rocce si possono mettere anche negli armadi se l’umidità è così permeante.

Scarpe e piedi

Ci sono alcune scarpe che tendono a puzzare più di altre. In certi casi l’odore è davvero sgradevole e persistente. Mettere la zeolite nella scarpiera o addirittura in un sacchetto retato e posizionarlo dentro le scarpe quando non utilizzate, aiuta contro questi odori.

La ciotola della frutta

Le mele si sa emettono gas che tendono a far maturare anche l’altra frutta. Alle volte troppo velocemente. Fra le proprietà della zeolite c’è quella di assorbire i gas oltre che gli odori. Pertanto, mettere un po’ di zeolite in polvere sulla frutta permette l’assorbimento di questi gas e un più lento decadimento della frutta. Sciacquare la frutta prima di mangiarla.

Ricaricare le rocce.

In contesti standard le rocce di possono ricaricare ogni tre mesi circa. Basta metterle all’aperto, al sole e lasciare che rilascino gli odori sgraditi.  Basta lasciarle all’azione diretta del sole per qualche giorno e le rocce saranno come nuove.

Quindi se i vostri amici vi prenderanno in giro potrete sempre rispondere: Meglio geologi che puzzolenti!