Articoli

Maschera nutriente per capelli secchi fai da te!

Oggi vogliamo parlarti di una maschera nutriente per capelli secchi fai da te, ma prima impariamo a conoscere i capelli secchi.

Caratteristiche dei capelli secchi

I capelli secchi possono essere il risultato di squilibri interni o esterni all’organismo, anche se molto spesso prevalgono le cause di natura ambientale (irradiazione solare, vento, acqua di mare).

I capelli tendono a seccarsi quando l’attività secretiva delle ghiandole sebacee presenti nel cuoio capelluto viene drasticamente ridotta. Questa tipologia di capello conferisce alla chioma quello che può essere definito un “effetto paglia”, infatti, i capelli secchi si riconoscono dall’aspetto spento, sfibrato e opaco, alcune volte anche arido.

I capelli secchi tendono a spezzarsi facilmente e a dare origine a doppie punte con estrema facilità.

I principali sintomi dei capelli secchi sono: capelli soggetti a caduta (ovvero capelli deboli), cute secca o grassa, doppie punte.

Cause dei capelli secchi

I capelli secchi sono quotidianamente esposti a particolari insidie e spesso compiamo azioni che vanno a rovinare ancora di più il capello, ad esempio:

  • Il ricorso di trattamenti cosmetici (decolorazioni, permanenti, eccessiva vicinanza del phon al cuoio capelluto ecc.);
  • L’uso di detergenti o prodotti eccessivamente aggressivi (come le tinte) o non adatti al proprio tipo di capello;
  • Il contatto con agenti irritanti (come, ad esempio, il cloro contenuto nell’acqua delle piscine).

Altre cause della secchezza dei capelli possono essere interne al nostro organismo, come cause ormonali, nutrizionale, genetiche o patologiche.

Come combattere questa tipologia di capelli con la maschera nutriente per capelli secchi?

Il modo migliore per ridare vita ai nostri capelli spenti e sfibrati è curarli costantemente con prodotti più naturali possibili. Sono consigliati infatti impacchi di oli vegetali (come l’olio di lino, d’oliva o di mandorla), maschere ristrutturanti di buona qualità, shampoo e balsami specifici. Nei casi più difficili è bene rivolgersi a un esperto per non aggravare la situazione.

Alcuni consigli che puoi facilmente adottare sono: non lavarsi i capelli troppo spesso, fare maschere naturali, massaggiare bene il cuoio cappelluto prima del risciacquo,  usare acqua fredda o tiepida, evitare acqua calda o calcarea per non seccarli ulteriormente, tamponare sempre i capelli prima di asciugarli, non usare il phon a temperature elevate ed evitare l’uso frequente di lacche, prodotti aggressivi e piastre.

Maschera nutriente per capelli secchi fai da te:

Una delle maschere must have per questa tipologia di capello è un vecchio rimedio della nonna, ovvero l’olio d’oliva.

Olio d’oliva

L’olio d’oliva è un ottimo rigenerante e nutriente per la nostra chioma, l’estratto d’olive, soprattutto se extravergine, contiene molte vitamine coinvolte nell’attività follicolare tra cui: la vitamina A che previene l’invecchiamento e la sua carenza può provocare forfora e secchezza, la vitamina E che è un potente antiossidante che favorisce la circolazione a livello del cuoio capelluto per capelli più forti e lucenti, ed inoltre è ricco di acidi grassi che favoriscono l’idratazione e la conseguente morbidezza del capello.

Olio di ricino

Un altro ingrediente che ci servirà per la nostra maschera naturale è l’olio di ricino. Le sue proprietà antinfiammatorie, antimicotiche e idratanti aiutano a rigenerare e ad idratare il nostro capello secco. Il merito è del suo acido grasso insaturo, l’acido ricinoleico, dal ricco potere emolliente ma anche riequilibrante del pH della cute.

Ricetta per maschera nutriente per capelli secchi all’olio d’oliva e di ricino:

Mescolare in una ciotola 2 cucchiaini di olio di ricino, 1 cucchiaio di olio di oliva e 1 tuorlo d’uovo, amalgamare e dopo avere ottenuto un composto fine, applicarlo sui capelli coprendoli con la pellicola trasparente; lasciare agire per almeno 1 ora e infine risciacquare con una piccola quantità di shampoo e acqua tiepida.

Questa è una maschera fai da te con ingrediente naturali e semplici ed è consigliata come impacco pre-shampoo 1 volta a settimana o in base alle proprie esigenze.

Mentre tieni in posa il tuo impacco approfittane per uno scrub 100% naturale, leggi l’articolo.