Articoli

Una ventata di profumo e una carezza per il sonno, il nostro spray alla lavanda.

Entrare in camera da letto e sentire un buon odore, naturale e fresco aiuta il buon’umore. Allo stesso modo avvicinarsi al viso un asciugamano profumato, predispone alla giornata da affrontare. Gli ammorbidenti per tessuti però, rilasciano odori che svaniscono velocemente e non sempre si trova l’odore desiderato in un prodotto naturale commercializzato. Rinunciare quindi? Per gli amanti della pianta viola, c’è uno spray alla lavanda per profumare la biancheria della casa. Lenzuola e asciugamani. Naturale, semplice da fare un passpartout. Una volta provato non ne farete più a meno.

Proprietà dello spray alla lavanda

Questo spray ha un buonissimo odore ovviamente. Ma non è tutto. La lavanda è nota per aiutare contro il nervosismo, l’ansia, lo stress e l’insonnia. Questo rende lo spray perfetto se spruzzato sulle lenzuola e i cuscini. O su un accappatoio dopo un bel bagno, prima di andare a letto. Dormire bene è importante anche per la salute e la glicemia, pertanto lo spray alla lavanda può essere un alleato di salute. La lavanda inoltre uccide altri odori quindi aiuta con asciugamani e armadi.

Ingredienti

  • Bottiglia spray in vetro
  • 250 cl di vodka
  • 10 gocce di olio essenziale di lavanda
  • 750 cl di acqua distillata
  • Imbuto

Procedimento

Si utilizza acqua distillata per evitare che lasci residui sui tessuti. Si aggiunge la vodka e infine la lavanda. Trasferire nella bottiglia di vetro con spray.

Spruzzare il composto su biancheria, negli armadi, sulle asciugamani. Perfino su divani e tappeti. Chiudete gli occhi e immaginate: non vi sembra di essere nel sud della Francia, immerso nei fusti di lavanda in un meraviglioso pomeriggio di tarda primavera?

Uno spray repellente naturale ed efficace, per dire addio alle zanzare

Come raccontato nell’articolo di ieri, alcuni oli essenziali sono repellenti naturali di zanzare. Possono quindi essere facilmente utilizzati nella vita quotidiana, a discapito di agenti chimici, tossici a lungo andare. Per questo è possibile anche creare uno spray repellente tutto a base di sostanze naturali.

Combinazione di oli

Una combinazione di oli essenziali può funzionare meglio nell’azione repellente. Potrebbe dipendere dal fatto che le diverse sostanze naturali sono agenti volatili differenti, che quindi agiscono in maniera diversificata sui recettori delle zanzare. Inoltre le zanzare nono sono tutte uguali e potrebbe comunque esserci un grado di sensibilità diversa.

Ad esempio, olio di geranio e estratto di vaniglia offrono fino a 7 ore di protezione contro le zanzare tigre mentre olio essenziale di menta e di timo essenziali della menta e l’olio di timo sono meglio contro le zanzare comuni. Inoltre la miscelazione di un olio non volatile con l’olio essenziale aiuta a prolungarne gli effetti. L’olio di soia e l’olio di cocco sembrano essere una base non volatile perfetta per “fissare” le proprietà di oli essenziali repellenti.

Supporti

In esterno si possono utilizzare candele alla citronella o contenenti geraniolo. E’ facile anche produrre candele a partire da questi oli essenziali. In casa è possibile disporre diffusori che emanino nell’aria a rimo costante le sostanze che tengono lontane le zanzare, utilizzando appunto gli oli essenziali di cui abbiamo parlato ieri.

Per proteggere la nostra pelle all’aperto, è possibile creare uno spray repellente a base di di acqua, meglio di lavanda, o vodka, con erbe ed oli essenziali.

Spray repellente naturale

  • ¼ di acqua bollente
  • ¼ di vodka

Oli di:

  • Eucalipto di limone
  • Cedro
  • Catnip

Procedimento

Mescolare acqua e vodka e lasciare raffreddare. Aggiungere 5 gocce di ciascun olio e agitare prima dell’uso. Conservare in una bottiglietta con applicatore spray.

Godetevi l’estate senza pensare alle zanzare!